NON LASCIATE CHE LA SEMPLICITA DEL METODO VI DISTOLGA DAL RICORRERVI

I Fiori di Bach sono rimedi naturali di una semplicità unica, tale per cui alle volte capita a qualcuno di mettere in dubbio la loro utilità. Non hanno praticamente nessun tipo di effetto collaterale e questo spesso provoca nella persona la tipica frase: se non fa male non è detto che faccia bene.

 

Questo è lerrore più ovvio nel quale è facile cadere. Difatti questo genere di preparazione lavora sullaspetto energetico e quindi ad un livello interiore spesso difficile da sentire, soprattutto per le persone meno sensibili.

I fiori di Bach vengono preparati con due metodi estremamente naturali che ognuno di noi potrebbe essere in grado di fare. Il vero problema è trovare le piante adatte che nel mondo di oggi non sono poi così facilmente rintracciabili.

I due metodi di preparazione sono: metodo sole e metodo bollitura.

METODO SOLE: usato per le piante che fioriscono in tarda primavera, quando il sole ha raggiunto la sua intensità massima e si prepara il sopraggiungere dellestate.

I passi per una corretta preparazione di una soluzione madre di fiori con metodo sole sono di seguito riportati:

1)      Ricerca della pianta nel suo habitat in zone non inquinate

2)      Raccogliere il fiore appena sbocciato e non fecondato (se è fecondato il fiore inizia a chiudersi)

3)      Completare la preparazione entro la mattinata (si preparano dalle 9 alle 12)

4)      Non si devono toccare i fiori

5)      Il fiore non deve aver ricevuto pioggia e deve essere in stagione di fioritura

6)      Usare indumenti bianchi

7)      Per la preparazione solare il cielo deve essere senza nuvole

8)      Riporre i fiori in una ciotola di vetro con acqua viva (ruscello o fiume ma non inquinata)

9)      Aggiungere fiori a sufficienza per coprire completamente la superficie dellacqua

10)  Lasciare al sole 2 o 3 ore senza contaminazione

11)  Filtrare la soluzione con filtri da caffè o garza. Se si ha residuo filtrare di nuovo

12)  Aggiungere del brandy possibilmente ben invecchiato (proporzione 1:1).

Al termine di questa fase avremo preparato una soluzione madre solare che andrà ovviamente diluita.

METODO BOLLITURA: usato principalmente per fiori, alberi, arbusti e cespugli a fioritura precoce.

Per la bollitura si segue il procedimento del metodo sole fino al punto 6 e si aggiungono le seguenti fasi:

1)      Ricerca della pianta nel suo habitat in zone non inquinate

2)      Raccogliere il fiore appena sbocciato e non fecondato (se è fecondato il fiore inizia a chiudersi)

3)      Completare la preparazione entro la mattinata (si preparano dalle 9 alle 12)

4)      Non si devono toccare i fiori

5)      Il fiore non deve aver ricevuto pioggia e deve essere in stagione di fioritura

6)      Usare indumenti bianchi

7)      Riporre i fiori in una pentola con acqua viva (ruscello o fiume ma non inquinata)

8)      Bollire in zona di raccolta per mezzora e dolcemente senza coprire lasciando evaporare

9)      Far raffreddare e filtrare

10)  Aggiungere il brandy

Al termine di questa fase avremo preparato una soluzione madre per bollitura, che andrà ovviamente diluita.

PREPARAZIONE DELLE SOLUZIONI INTERMEDIE: SOLUZIONE STOCK E SOLUZIONE GIORNALIERA

Soluzione stock (di riserva)

E di norma la soluzione che si trova in commercio, creata da una goccia di soluzione madre in 10 cc di brandy.

E estremamente alcolica e per questo è sconsigliato assumerla senza diluirla.

Soluzione giornaliera

E il rimedio vero e proprio da assumere per il trattamento, composta da 2 gocce di ogni rimedio dalla soluzione stock, acqua e 1 o 2 cucchiaini di      Brandy. Usare 4 gocce se si prepara il Rescue Remedy.



opyrights 2014. Powered by Claudio Zattoni. Tutti i diritti riservati

Studio Myosotis di Claudio Zattoni.: P.IVA: 02391120397 

Sede legale: Via F.W.J.Deichmann 47 - 48124 Classe (RA) Sede operativa: Via Romea Sud 105 -48124-Ravenna